Girard-Perregaux

Alla Ricerca della Perfezione.

 

Girard-Perregaux: da oltre duecento anni un simbolo dell’ . Nasce infatti a Ginevra, nel 1791 dall’ingegno di Jean-François Bautte che, neanche ventenne, proprio in quell’anno creò i suoi primi orologi. Le sue capacità tecnico/artistiche ed imprenditoriali lo portano rapidamente ad espandere la sua fama ed i suoi commerci anche all’estero, fino ad essere persino citato da scrittori importanti come Puskin ed altri.Un altro personaggio fondamentale nella storia di questo marchio è Constant Girard che, insieme alla moglie, Marie Perregaux, fonda nel 1856 la Girard-Perregaux. Constant infatti era un innovatore, che attraverso le sue sperimentazioni proponeva modelli all’avanguardia, vincitori di numerosi premi internazionali. Uno di questi, il Tourbillon a Tre Ponti d’Oro, vince l’Esposizione Universale di Parigi e diviene l’icona del marchio. Ma non basta, Constant nel 1880 inventa anche… l’orologio da polso: un’idea per quei tempi veramente rivoluzionaria, tanto che si affermerà solo in seguito, nel ventesimo secolo.

 

Alta Orologeria Svizzera dal 1791

Girard-Perregaux - Cat's Eye Celestial

Ed è all’inizio del ‘900 (1906) che la Girard-Perregaux acquisisce la Maison Bautte, unendo le rispettive tradizioni di raffinata estetica ed innovazione tecnologica per rispondere alle sfide che il nuovo secolo portava con se. Da allora, innumerevoli modelli e collezioni hanno segnato la storia dell’orologeria, come ad esempio il modello impermeabile Sea Hawk negli anni ’40, oppure il Gyromatic HF (1966), il primo con un movimento ad alta frequenza (il bilanciere batte a 36.000 alternanze/ora) che rivoluziona il mondo della Cronometria, oppure tra i primi orologi al quarzo come l’Elcron (1970) o l’introduzione per la prima volta al mondo di modelli con una frequenza di vibrazione del quarzo a 32768 Hertz, divenuto lo standard universalmente adottato. Ancora recentemente (2013) Girard-Perregaux continua con la sua tradizione di avanguardia tecnologica introducendo il rivoluzionario “Scappamento Costante L.M.” che permette di raggiungere una precisione dei movimenti mai raggiunta prima.

Girard-Perregaux - Constant Escapement LM

Oggetti splendidi, di altissima precisione, sempre più vicini al simbolico concetto di “Perfezione” si presentano attualmente in diverse collezioni: Bridges, Laureato, 1966, Cat’s Eye, Competizione, Vintage 1945 ed Heritage, con molti modelli in grado di soddisfare i gusti più raffinati e le richieste più esigenti. Dei veri gioielli, in alcuni casi scolpiti, dipinti e modellati a mano da sapienti orafi, come ad esempio alcuni modelli “Tourbillon a 3 Ponti” o la serie limitata “The Chamber of Wonders“. Un “universo” nel quale ci si può perdere e del quale proponiamo in questa sede solo una ristretta selezione d’immagini, certi che gli appassionati ed i cultori del “bello” non mancheranno di approfondire la conoscenza e soddisfare la propria vista nel sito web del produttore.

Girard-Perregaux - Ferrari Watch

 


 

 


Girard-Perregaux


Girard-Perregaux-Vintage-1945-Tourbillon-con-3-Ponti-d'OroGirard-Perregaux-Chamber-of-WondersGirard-Perregaux-Cat's-Eye-SparkleGirard-Perregaux-Neo-Tourbillon-Con-3-Ponti-SkeletonGirard-Perregaux-Planetarium-Tri-Axial-Close-UpGirard-Perregaux-la-Esmeralda-Tourbillon-3-Ponti-Bridges-CollectionGirard-Perregaux-Bridges-Collection-Tourbillon-3-Ponts-manufactureGirard-Perregaux-Constant-Escapement-LM-Close-UpGirard-Perregaux-Chamber-of-Wonders-ManufactureGirard-Perregaux-Chamber-of-WondersGirard-Perregaux-Constant-Escapement-LM-Assembly-photograph by "picture : patriceschreyer.com"Girard-Perregaux-Cat's-Eye-Celestial-Close-UpGirard-Perregaux-WWTC-1966-Collection

Testi ©  iBESTmag® – Immagini Courtesy Girard-Perregaux – Riproduzione Proibita


Seguici e Condividi su:

iBestmag - Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Il Whisky Raccontato Da Pino Perrone

Ven Nov 9 , 2018
Intervista a Pino Perrone.   In occasione dell’evento “A tutta torba”, alla sua terza edizione e dedicato ai whisky torbati con focus su Bowmore, abbiamo pensato di offrire ai nostri lettori una bella intervista con Pino Perrone, noto esperto del settore e Whisky Consultant del Roma Whisky Festival by Spirit of Scotland. Seguici e Condividi su:Follow
A-TUTTA-TORBA-2018-750

I nostri Social

Categorie Articoli

Tag Cloud

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi