//IL MOLISE IN MOSTRA A ROMA
Molise in Mostra Eccellenze Enogastronomiche

IL MOLISE IN MOSTRA A ROMA

Eccellenze Enogastronomiche di una Regione Straordinaria.

 

Si è tenuto a Roma il 18 febbraio scorso, l’evento “Il Molise a Roma – Eccellenze Enogastronomiche di una Regione Straordinaria”, organizzato da Simposio Trionfo del Gusto.
E quando si tratta di Eccellenza, noi di iBestmag ci siamo sempre, sia che si tratti di ospitalità alberghiera, che di buon bere, oppure di food.

In questo caso vini, formaggi, salumi, olio d’oliva e dolci sono stati i protagonisti della giornata. Su tutti, la parte del leone l’hanno fatta “Tintilia” e “Caciocavallo di Agnone”. Rispettivamente un vino ed un formaggio che rappresentano al meglio la tipicità molisana.

Il Molise è una terra bellissima, aspra e difficile, poco conosciuta (e forse questo non è del tutto un male), dove la tradizione ancora ha un significato ed alcuni prodotti di questa tradizione non hanno proprio nulla da invidiare a quelli più blasonati e conosciuti. Ci ha colpito in particolare la scritta “Vignaiolo” posta sull’etichetta di un produttore vinicolo, che sottolinea con orgoglio l’appartenenza ad un mondo che quasi ormai non esiste più.

La Tintilia DOC ad esempio, è un signor vino rosso, ricavato da un vitigno autoctono (quasi scomparso nel secolo scorso, e riscoperto negli anni ’70), che nelle sue diverse varietà può soddisfare anche i palati più esigenti. Abbiamo potuto gustarlo in diverse produzioni, in cui il vitigno viene coltivato sia oltre i 500 metri di altitudine, che più in basso verso i 200. Invecchiato in acciaio, oppure in barrique (sia con botti nuove che con botti già utilizzate) e persino vinificato come spumante. Si può quindi benissimo immaginare quante e quali sfumature diverse questo vitigno possa offrire. Naturalmente la Tintilia non era da sola a rappresentare la produzione vinicola molisana. Notevoli ad esempio Aglianico, Falanghina, Sauvignon e Merlot.

Il secondo protagonista della giornata è stato, come dicevamo, il Caciocavallo di Agnone.
Agnone è un paese in provincia di Isernia, posto a 800 mt. sul livello del mare. Le sue origini sono antiche, come quelle del Caciocavallo, risalenti fino alla Magna Grecia. Attualmente questo formaggio si produce un po’ in tutto il Molise, anche se Agnone rimane il maggior centro di produzione. Le tipicità del prodotto è stata certificata dal Ministero delle Politiche Agricole, con l’inclusione nella lista dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali Italiani (P.A.T.) ed anche Slow Food ha voluto includerlo nella sua Arca del Gusto. Presente con diverse aziende alla manifestazione, in tutte le sue variazioni di stagionatura (che può arrivare fino a due anni) ci è decisamente piaciuto, specie nelle varietà più stagionate che, per nostro gusto personale, tendiamo a preferire.

Naturalmente, non si è “parlato” solo di vini e formaggi, ma anche di Olio Extravergine d’Oliva EVO, di salumi e di dolci tipici, tra cui spiccavano I Mostaccioli, le Ostie e gli Uccellini del “Panificio/Pasticceria Alto Molise” di Agnone.
Alcuni seminari a numero chiuso, su Tintilia ed Olio d’Oliva hanno completato questa ricca giornata dedicata alle prelibatezze molisane.

 

SIMPOSIO TRIONFO DEL GUSTO


Molise in Mostra Eccellenze EnogastronomicheMolise in Mostra Eccellenze EnogastronomicheMolise in Mostra Eccellenze EnogastronomicheMolise in Mostra Eccellenze EnogastronomicheMolise in Mostra Eccellenze EnogastronomicheMolise in Mostra Eccellenze EnogastronomicheMolise in Mostra Eccellenze EnogastronomicheMolise in Mostra Eccellenze EnogastronomicheMolise in Mostra Eccellenze Enogastronomiche

Testo e Immagini © iBestmag – Riproduzione Vietata


 

Seguici e Condividi su:
Facebook
Facebook
Instagram
Google+
https://i-best-magazine.com/il-molise-in-mostra-a-roma/
Pinterest
LinkedIn
RSS